Quinta Rua – Bal folk

Mercoledì 27 Giugno

Quinta Rua nasce nell’autunno del 2002 quando l’artigiano musicale Guido Antoniotti ebbe l’idea di riunire per alcuni concerti natalizi alcuni storici suonatori popolari dell’area biellese pionieri della musica tradizionale piemontese e francese degli anni ‘80 e ‘90, tra cui gli ex membri dei Refolé, unendoli ad alcuni componenti della neo-formazione dei Balbalord.
Da allora Quinta Rua ha continuato l’attività esibendosi circa 400 volte quasi prevalentemente nel Nord e Centro Italia con qualche sconfinamento in Germania, Francia e Svizzera.
Quinta Rua ama definirsi gruppo poligenerazionale (ci sono 30 anni di differenza tra il membro più giovane e quello più anziano) e multistrumentale, in quanto i suoi attuali 9 elementi (alcuni polistrumentisti) suonano una molteplicità di strumenti a corde (violino, ghironde, bouzoki bidon bass), fiati (cornamuse, flauti di vario tipo), mantice (fisarmonica, organetto), nonchè percussioni popolari assortite e strumenti auto-costruiti con materiali di recupero.

Artisti:
Guido Antoniotti: fiati assortiti , percussioni assortite, voce
Alberto Ceria: cornamuse francesi, tin & low whistles, ocarina
Marco Ceria: organetto diatonico, cajon, derbouka, percussioni
Luciano Conforti: ghironda, cornamuse, clarino, percussioni, voce
Sandro Fusetto: violino, cucchiai, voce
Gabriele Gunella: ghironda, galoubet, voce
Massimo Losito: fisarmonica, voce
Marco Pettiti: ghironda, voce
Donatello Sizzano: ghironda, bouzouki, bidon-bass, percussioni, voce

Visita il sito web: http://quintarua.wix.com/quinta-rua

Atelier musicali: Ghironda (livello principianti)Mercoledì / 15:00 / Gazebo 2
Sabato / 15:00 / Gazebo 2
Concerti serali: Bal FolkMartedì / 21:30 / Palco 1
Giovedì / 21:00 / Palco 1

other speakers

Scroll Up