Folkingiro (Suonabanda & Fragole e tempesta) – Balfolk e Nord Italia: Emilia

Giovedì 28 Giugno - Domenica 1 Luglio

Due esperienze, una storica (Suonabanda) e una giovane (Fragole e Tempesta), insieme per un concerto a ballo che parte dai balli staccati emiliani e romagnoli e si apre ai balli di diversa provenienza italiana ed europea. Passaggi disinvolti dal repertorio emiliano e romagnolo al repertorio francese, dal repertorio del nord Italia a quello anglo celtico, per offrire una serata varia e divertente.

Suonabanda

Il gruppo nasce a Modena nel 1983 da precedenti esperienze di ricerca sulla tradizione orale nelle province di Modena, Reggio Emilia e Bologna. Obiettivo del gruppo è stimolare l’interesse verso una cultura della festa vissuta come momento di socializzazione e di espressione popolare in situazioni dove la danza sia protagonista.

Il gruppo rivolge la propria attenzione in modo particolare alle musiche di accompagnamento ai balli della tradizione popolare emiliana, conosciuti come “staccati”, in uso prima del liscio nelle occasioni di festa e di ballo.

Sulle indicazioni offerte dal lavoro svolto in precedenza da studiosi e ricercatori si è condotta una indagine nelle tre province di Modena, Reggio Emilia e Bologna che ha portato alla scoperta di un considerevole repertorio di balli antichi e di musiche ad essi collegate. Questo patrimonio musicale e coreutico, appreso grazie alle esecuzioni ed informazioni dei suonatori e ballerini conosciuti, è riproposto sotto forma di spettacoli, animazioni e corsi.

Si tratta di danze eseguite da diverse coppie che nell’insieme formano delle precise figurazioni; ad ogni nome (giga, galoppa, manfrina, monecò, frulana, ecc.) corrisponde un ballo diverso, formato dalla combinazione di passi base, denominati: spasso, tonda, braccia, balletto. Tutti i passi e i movimenti vengono poi arricchiti dall’inventiva e dalla creatività dei ballerini.

Il repertorio del gruppo comprende anche musiche di diversa provenienza europea, per consentire un’ampia partecipazione di pubblico al ballo in situazioni di festa.

Violino, organetto e chitarra gli strumenti del gruppo.

Fragole e Tempesta

Giulia e Giorgio sono due appassionati di musica, di natura, di ballo e di montagna. Per seguire queste passioni lasciano la città e si trasferiscono in Appennino, a Campaduno, piccola borgata nel comune di Monzuno.

È qui che nel 2014, nasce “Fragole e Tempesta”, un progetto culturale dedicato alla musica, alla danza e alle tradizioni popolari. La loro proposta musicale parte dai repertori di balli antichi dell’appennino emiliano e romagnolo passando anche per il nord Italia, la Francia e l’Irlanda, in quello che è comunemente detto bal folk.

Entrambi polistrumentisti, accompagneranno i vostri passi di danza al suono di flauto, piva, violino, organetto, canto e chitarra.

Artisti:
SuonaBanda:
Claudio Vezzali: violino, mandolino
Maurizio Berselli: organetto diatonico

Fragole e Tempesta:
Giulia Betti: chitarra, organetto diatonico
GiorgioSpanos : flauto traverso, violino, piva emiliana, Chitarra.

Sito web:
www.suonabanda.it
www.fragoleetempesta.altervista.org

 

Concerti serali: Bal Folk/Nord Italia: EmiliaLunedi / 21:30 / Palco 3

other speakers